Mobilità in deroga, la Regione Lazio invia le domande all’Inps. Confintesa chiede attenzione anche per il territorio di Latina

L’assessorato al Lavoro della Regione Lazio ha inviato all’Inps l’ultima tranche di pratiche relative alle mobilità in deroga delle aree di crisi complessa di Rieti e Frosinone. Con quest’ultimo passaggio sono in totale 1.600 i lavoratori che sono rimasti esclusi dal mondo del lavoro e che grazie alla mobilità in deroga possono beneficiare di un’assistenza al reddito.

“Abbiamo fatto la nostra parte – afferma l’assessore al Lavoro e Nuovi diritti, Claudio Di Berardino – nel rispetto degli accordi che ci eravamo presi con i sindacati e con i lavoratori. Ci auguriamo ora che le pratiche possano essere liquidate in tempi veloci. Le nuove domande da parte dei lavoratori le torneremo a trattare appena saranno ripartite nuove risorse da parte del Ministero del Lavoro”.

Da parte di Confintesa Latina arriva l’apprezzamento nei riguardi del provvedimento che tutela i disoccupati di Frosinone e Rieti ma anche l’appello alla Regione Lazio affinché si guardi di più ai problemi del territorio di Latina.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...