Confintesa vince la battaglia per i lavoratori di Roma Termini

Fine anno di grande soddisfazione per Confintesa. Il sindacato esprime soddisfazione per gli odg del Campidoglio per salvare i posti di lavoro dei dipendenti dei servizi di ristorazione della Stazione Termini . Tutti in gruppi consiliari che chiedono alla giunta Raggi una delibera di riqualificazione urbanistica dell’area della stazione che preveda la tutela occupazionale dei lavoratori degli esercizi di ristorazione.

Un primo e importante successo, questo, per Confintesa Smart, come sottolineato dal segretario generale Alfredo Magnifico.

«Quando ad agosto Confintesa, da sola, si è messa alla testa della protesta dei lavoratori della ristorazione della Stazione Termini che rischiavano e rischiano ancora di perdere il posto di lavoro, nessuno pensava che si potesse ottenere un risultato positivo.- Una vicenda – continua Magnifico – che, all’inizio, ha visto solo Confintesa schierarsi con i lavoratori ed è bastato solo un nostro volantino per coinvolgere altre sigle sindacali e tutti i gruppi politici contro la presa di posizioni di Grandi Stazioni che ha cancellato tutta l’area food della stazione ferroviaria della Capitale».

«Abbiamo vinto una battaglia – conclude Magnifico – ma la strada è ancora lunga per vincere la guerra che permetterà di non lasciare in mezzo alla strada nemmeno un lavoratore. Ora inizia la vera battaglia e Confintesa non arretrerà di un millimetro e vigilerà finché non sarà garantita la piena occupazione per tutti i lavoratori di Termini».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...