Settore turistico in crisi: intervenga il governo!

La grave crisi del settore turistico dovuta sia alla pandemia che alla guerra in Ucraina che ha fatto lievitare i costi energetici e delle materie prime ha costretto le aziende che operano nel settore turistico a licenziamenti e taglio dei costi. A pagare lo scotto di queste difficoltà sono soprattutto i lavoratori dipendenti.

Confintesa Smart assieme ad altre Organizzazioni sindacali del settore turistico, ha inviato una lettera al Ministro del Turismo Massimo Garavaglia e al Ministro del Lavoro Andrea Orlando per chiedere un incontro e valutare congiuntamente al Governo le misure idonee per venire incontro ad aziende e lavoratori del settore turistico.

La richiesta è incontrare i sindacati al fine di poter esporre le istanze del settore e concordare una line comune per la ripresa del turismo italiano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...